8 febbraio 2012

Una scatola di biscotti.

Quando in casa sbirciando in barattoli, scatole, piatti e bottiglie si trova sempre qualcosa fatto con le nostre mani, allora quello è proprio il senso di casa che mi piace. E si sente non appena varchiamo la porta di un posto così, che se pure non è casa nostra ci toglieremmo le scarpe per stare comodi coi piedi sul divano e non resisteremmo alla voglia di aprire una scatola di latta rossa per vedere che c'è dentro. Che tanto nessuno se la prenderebbe, perché quello che c'è di veramente segreto e misterioso non è nascosto nel fondo di una scatola, ma sempre tra le pieghe del cuore.
E poi mi piace sentire l'odore buono di cose che ti parlano di un tentativo, di un regalo, di un momento di festa o della cena anche quella dell'ultimo momento o delle brioche in forno che mannaggia stanno bruciando... E il profumo di quando esco dalla doccia, delle cremine per la pelle, e di balsamo per i capelli...
La mia casa è così. Un piccolo laboratorio, un giardino, un molo, un bistrot, una soffitta, una vecchia biblioteca, una stazione radio, una scatola di biscotti, una nostalgia d'agrumi. 


Una scatola di biscotti.


ingredienti 

175 g di burro
200 g di zucchero di canna
70 g di farina bianca
70 g di farina integrale
2 fette biscottate al malto
180 g di fiocchi d'avena
1 uovo
2 tazzine di caffè amaro
1 cucchiaino raso di bicarbonato
110 g di cioccolato fondente
100 g di cioccolato di modica all'arancia
40 g di pinoli
1 presa di sale

Lavorare a crema il burro e lo zucchero fino a che diventa chiaro e spumoso, aggiungere l'uovo e amalgamare bene. Setacciare le farine, il bicarbonato e il sale in una ciotola a parte, quindi incorporate il cioccolato tagliato in pezzi, l'avena, le fette biscottate sbriciolate, il caffè e i pinoli. Versare nell'impasto precedente e mescolare bene. Nel frattempo preriscaldare il forno a 160 °C e foderare una teglia con carta da forno. Con due cucchiai aiutatevi a formare delle palline con l'imapsto (a me ne sono venute 24), disporle ben distanziate nella teglia e cuocere per 16-18 minuti. Sfornare e lasciare asciugare su una gratella.

1 commento:

Lizzy ha detto...

Bellissimo questo viaggio negli odori di casa.... Mi ci ritrovo pienamente! .... Ora mi metto sul divano e rubo uno di questi be i biscottini! Bacio

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...